Tecnologie di versamento

Italpresse è stata la prima azienda costruttrice di macchine di pressocolata a sviluppare sistemi automatici di versamento del metallo, con caricatori del metallo, modello lineare e rotativo, ma recentemente anche con un robot a 7 assi per un versamento sempre più accurato anche quando si tratta di grandi quantità di metallo.
Con il caricatore del metallo è possibile ottenere una ottimizzazione dei tempi ciclo, riducendo il tempo di trasferimento del metallo dal forno alla macchina, e di conseguenza riducendo anche la perdita di temperatura del metallo.

CARICATORE CAM CL

Tecnologia, qualità e flessibilità produttiva:

  • Struttura con 3 livelli di movimento: asse di traslazione orizzontale, asse di salita/discesa, asse di rotazione tazza.
  • Dimensioni contenute grazie ad una meccanica compatta e precisa.
  • Minori componenti esposti ad usura e deterioramento.
  • Assi di traslazione e salita/discesa scorrono su guide a riciclo di sfere.
  • Motori asincroni per il comando dei tre assi.
  • Gestione del robot caricatore mediante PLC.
  • Possibilità di posizionare il caricatore sia sul lato anteriore che sul lato posteriore della macchina.
  • Possibilità di installazione con gamba d’appoggio lato forno, con gamba d’appoggio centrale
    oppure con supporto “compasso” fissato sulla traversa iniezione.
  • Facile programmazione dei parametri con tastiera video.

CARICATORE CAM VS

Il caricatore è dotato di una struttura a 2 assi (asse di rotazione braccio principale e asse di rotazione della tazza) ed uno snodo intermedio. Nella versione OTT è particolarmente adatto per le leghe di ottone, nella versione ALL in quelle di alluminio.

ROBOT DI VERSAMENTO

Alternativa flessibile e molto precisa tra le varie tecnologie disponibili. Garantisce infatti tutta la flessibilità e i movimenti di un robot antropomorfo, aggiungendo anche il settimo asse del movimento della tazza.
Il settimo asse consente:

  • un’interpolazione di traiettoria per mantenere costante la posizione del becco tazza rispetto al contenitore,
  • un più facile ingresso e movimento della tazza all’interno dell’inserto del piano fisso,
  • una dinamica ottimale di prelievo del metallo.

Il robot permette di spostarsi ed operare periodicamente:

  • in una eventuale stazione di soffiatura e di pulitura della tazza,
  • in una stazione di cambio pinza per l’eventuale adeguamento ai diversi getti e alle loro relative
  • quantità di metallo.

PHOTO GALLERY

Messaggio inviato

Iscriviti alla newsletter







Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy ed autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003.


 acconsento

Utilizzando il sito, accetti che questo possa impostare cookie per consentire una migliore navigazione